Termini e condizioni generali

Termini e condizioni generali

1.     Contratto e stipulazione del contratto

1.1.  I presenti Termini e Condizioni Generali ("Condizioni") costituiscono parte integrante del contratto stipulato tra il cliente e Shiptec AG per la fornitura di servizi, in particolare per la fornitura dei servizi di ingegneria, costruzione e riparazione, ristrutturazione, commerciali e di consulenza nel settore dell'ingegneria navale.

1.2.  Normalmente, per definire i contenuti del contratto Shiptec AG crea su richiesta del cliente un'offerta scritta per le prestazioni desiderate. L'offerta descrive l'entità dei servizi, i termini e le condizioni di consegna, nonché il prezzo. Shiptec AG rimane vincolata all'offerta per 30 giorni. Eventuali ulteriori richieste e chiarimenti da parte del cliente saranno discussi verbalmente e aggiornati in relazione all'offerta. Altrimenti seguirà una conferma scritta dell'ordine. Il contratto entra in vigore con la firma dell'offerta o con la conferma d'ordine da entrambe le parti.

1.3.  Per i progetti di grandi dimensioni, ad esempio la costruzione di un'intera nave, sarà approntato un profilo d'ordine circostanziato nel quadro di un progetto preliminare, cui seguirà, per la commessa definitiva, l'elaborazione di un contratto dettagliato. Il contratto si ritiene stipulato con la sottoscrizione in calce al contratto di entrambe le parti.

1.4.  I Termini e condizioni, unitamente al preventivo o alla conferma d'ordine sottoscritti da entrambe le parti, o il contratto firmato da entrambe le parti nonché eventuali ulteriori integrazioni costituiscono l'intero accordo ("Accordo"). Il contenuto dei presenti Termini e condizioni è applicabile, nella misura in cui l'offerta o la conferma, la conferma d'ordine o il contratto con contengano espressamente una deviazione concordata dalle disposizioni degli stessi.

1.5.  Qualora il Cliente non disponga della proprietà esclusiva del bene oggetto della fornitura dei servizi (ad esempio nave, imbarcazione e altro), è tenuto a darne notifica scritta a Shiptec AG prima della stipula del contratto. Eventuali modifiche delle condizioni di proprietà del bene oggetto della fornitura dei servizi successive alla stipula del contratto devono essere immediatamente comunicate a Shiptec AG in forma scritta.

1.6.  Il presente contratto sostituisce tutte le offerte, la corrispondenza, le dichiarazioni di intenti o altre comunicazioni avvenute in forma scritta o verbale.

1.7.  Modifiche, accordi collaterali e integrazioni al contratto sono validi solo se avvenute in forma scritta e sottoscritte da entrambe le parti.

1.8.  Shiptec AG ha il diritto di coinvolgere terzi per la fornitura del servizio.

 

 2.     Servizi di Shiptec AG e oggetto del contratto

2.1.  Shiptec AG fornisce i servizi pattuiti per contratto. In particolare fornisce, secondo la richiesta del cliente, servizi di riparazione e ristrutturazione di un bene di proprietà del cliente, che includono la costruzione di un nuovo bene o che riguardano un bene nella proprietà del cliente, nonché servizi di ingegneria, commercio e servizi di consulenza.

2.2.  L'oggetto del contratto è costituito dal risultato dei servizi di riparazione e costruzione ("opera") nonché del materiale elaborato nell'ambito della fornitura del servizio ("materiale").

 

3.     Prezzi, costi e altre spese

3.1.  Shiptec AG calcola il proprio dispendio secondo l'accordo contrattuale pattuito con il cliente. La stima delle spese indicata nel contratto viene redatta in buonafede, in base alle informazioni e alle supposizioni in essere al momento della sua creazione. Tuttavia non è vincolante. Shiptec AG avrà cura di ragguagliare il cliente, qualora abbia a constatare che il costo effettivo si discosti dalla stima e giustifichi un dispendio supplementare.

3.2.  I servizi non inclusi nel contratto saranno addebitati in fattura.

3.3.  Il prezzo contrattuale pattuito si intende al netto di eventuale IVA o altre imposte e tasse ed è al netto franco cantiere (esclusi costi di imballo, ammaraggio e trasporto).

3.4.  Le spese (ad esempio spese di viaggio e alloggio, indennità per i pasti) e altri costi relativi a lavori esterni al cantiere non sono inclusi nel prezzo e saranno fatturati al cliente ai costi effettivi o secondo le valutazioni d'uso nel settore. Le spese e altri costi si intendono esclusi IVA e altre imposte e tasse.

 

4.     Fatturazione e condizioni di pagamento

4.1.   Shiptec AG fattura al Cliente i propri servizi. Le fatture saranno considerate accettate dal cliente qualora non vengano contestate entro dieci giorni dal ricevimento. Shiptec AG ha il diritto di richiedere adeguati anticipi o di emettere fatturazioni parziali.

4.2.   Le fatture devono essere saldate entro il termine pattuito indicato nel contratto. Qualora nel contratto non venga stabilito alcun termine di pagamento, si applica la scadenza netto 30 giorni da data fattura. Qualora il cliente venga meno al suo obbligo di pagamento entro i termini, le parti concordano un interesse di mora pari 5% a partire dal primo giorno successivo alla data di scadenza. In caso di ritardo nei pagamenti, Shiptec AG si riserva inoltre il diritto di interrompere temporaneamente, dopo preavviso, la fornitura di ulteriori servizi e, trascorso un ragionevole periodo di proroga, di recedere dal contratto.

4.3.  La detrazione di pretese di una parte contraente con controrichieste dell'altra parte contraente richiede l'accordo preliminare scritto delle parti. 

 

5.     Riserva di Proprietà e altre garanzie

5.1.  Qualora Shiptec AG fornisca servizi di costruzione che comprendono la costruzione di un nuovo bene, l'oggetto del contratto resta di proprietà di Shiptec AG fino al pagamento completo di tutti i crediti previsti ai sensi del presente contratto. Tramite trasferimento dell'oggetto del contratto (opera e/o accessori) al cliente, Shiptec AG può richiedere la registrazione dell'atto di vendita con Riserva di proprietà ai sensi dell'articolo 715 e segg. del Codice Civile Svizzero, nel caso di persone fisiche: presso il luogo di residenza, per le società: presso la sede dell'azienda, per le società con sede all'estero: nella località della Svizzera in cui ha sede la succursale.

5.2.  Il cliente non può cedere l'oggetto del contratto prima della scadenza della Riserva di proprietà senza il consenso di Shiptec AG. Il cliente è tenuto a comunicare a eventuali terzi che vogliono accedere all'oggetto del contratto relativamente alla Riserva di proprietà in essere e al contempo metterne immediatamente a conoscenza Shiptec AG. Inoltre, il cliente informa Shiptec AG nel caso in cui l'oggetto del contratto subisca una perdita di valore, in modo inaspettato, prima del completo pagamento. 

5.3.  Qualora Shiptec AG fornisca prestazioni per un bene di proprietà del cliente o servizi che interessano un bene di proprietà del cliente, Shiptec AG può trattenere il bene interessato dalla fornitura del servizio fino al completo pagamento di tutti i crediti in essere ai sensi del contratto (diritto di prelazione). Rimangono salve le pretese di Shiptec AG sulla costituzione di un privilegio legale.

5.4.  Per garantire le proprie rivendicazioni derivanti dal contratto, Shiptec AG ha sempre il diritto di richiedere che il cliente le accordi altre garanzie o garanzie aggiuntive fino al completo pagamento di tutte le pretese derivate secondo il contratto (ad esempio fideiussione, garanzia, privilegio e altre).

 

6.     Luogo di adempimento e termine di consegna

6.1.  Luogo di adempimento per tutte le prestazioni delle parti è il cantiere di Shiptec AG. L'oggetto interessato dalla fornitura dei servizi (ad esempio nave, imbarcazione e altro) deve essere consegnato e ritirato dal cliente a proprie spese e a proprio rischio di trasporto presso il cantiere di Shiptec AG. Su richiesta del cliente e secondo esplicito accordo contrattuale Shiptec AG assume l'impegno relativo ai servizi di trasporto.

6.2.  La decorrenza del termine di consegna concordato ha inizio al momento della stipula del contratto. Qualora sia necessaria la collaborazione del cliente, il termine di consegna inizia a decorrere dal momento in cui il cliente abbia completato le azioni di collaborazione. Gli obblighi di partecipazione del cliente non adempiuti nel corso del termine di consegna interrompono il suddetto termine; ulteriori richieste del cliente prolungano il termine di consegna in modo congruo. Fanno eccezione le date fisse, e come tali devono essere menzionate nel contratto. Come regola generale, i tempi di consegna concordati hanno valore di termini di consegna non vincolanti.

6.3.  Qualora la scadenza di consegna venga oltrepassata per un periodo superiore a tre mesi, per motivi che ricadono sotto la responsabilità di Shiptec AG (pertanto si escludono le cause di forza maggiore, il ritardo nell'adempimento degli obblighi di collaborazione da parte del cliente o un ritardo del fornitore), il cliente può, in accordo con Shiptec AG, stabilire per iscritto un ragionevole periodo di dilazione. Nel caso in cui Shiptec AG non sia in grado di ottemperare al termine di proroga fissato, il cliente può avvalersi del diritto di recedere dal contratto, dietro rimborso dei pagamenti effettuati. I servizi già effettuati da Shiptec AG e saldamente connessi alla proprietà del cliente possono essere fatturati. I diritti per risarcimento danni del cliente sono esclusi nella misura consentita dalla legge.

 

7.     Accettazione e garanzia

7.1.  Al momento dell'accettazione, il cliente deve verificare l'opera fornita da Shiptec AG e notificare immediatamente eventuali difetti in forma scritta o mediante un protocollo comune.

7.2.  Qualora l'opera di Shiptec AG venga espressamente o tacitamente approvata dal cliente, Shiptec AG viene sgravata dalla responsabilità civile, nella misura in cui non emergano difetti occulti non riconoscibili al momento dell'accettazione tramite un controllo appropriato o deliberatamente occultati da Shiptec AG. Sarà ritenuta approvazione tacita il caso in cui il cliente tralasci di eseguire il controllo e l'ispezione previsti ai sensi del comma 7.1. I difetti occulti devono essere deplorati in forma scritta immediatamente dopo il rispettivo rilevamento. In caso contrario, l'opera sarà ritenuta come approvata, anche in relazione agli stessi.

7.3.  Nel caso in cui siano riscontrati difetti nell'opera eseguita da Shiptec AG, il cliente può avvalersi del diritto di rettifica. Qualora tale rettifica non risolva il difetto di Shiptec AG, il cliente ha il diritto di richiedere una riduzione del prezzo pattuito. Shiptec AG determina il luogo e la data in cui viene eseguita la rettifica.

7.4.  Il diritto di rettifica interessa l'effettiva prestazione dei lavori di riparazione di Shiptec AG; pertanto sono esclusi i tempi di trasferimento e le spese di vitto e alloggio, i quali saranno addebitati al cliente separatamente in fattura.

7.5.  Inoltre sono esclusi dalla garanzia parti particolarmente soggette a usura e costi consequenziali dovuti a perdite di produzione dell'azienda del cliente di qualsiasi tipo. Shiptec AG non rilascia alcuna garanzia per interventi su macchine, impianti e sistemi che hanno oltrepassato la durata di funzionamento e di vita.

7.6.  Per parti e componenti di fornitori, Shiptec AG è responsabile solo nella misura in cui possa fare ricorso agli stessi.

7.7.  I diritti del cliente per difetto vengono meno se tale difetto è stato causato dal cliente stesso, mediante istruzioni impartite contrariamente agli espliciti ammonimenti di Shiptec AG o in altro modo.  Ciò include anche il montaggio o la messa in servizio eseguiti in modo non conforme, o le riparazioni eseguite autonomamente dal cliente, l'uso improprio, il trattamento errato o negligente, l'usura e altri danni non attribuibili a Shiptec AG.

 

8.     Responsabilità 

8.1.  Shiptec AG fornisce i servizi pattuiti con la necessaria accuratezza. Shiptec AG è responsabile dei danni del cliente, nella misura in cui le rispettive cause siano da imputare a una violazione comprovata o intenzionale o dolosa degli obblighi contrattuali o precontrattuali ovvero di altri doveri professionali di Shiptec AG. Per quanto consentito dalla legge, sono espressamente escluse ulteriori responsabilità ai sensi del contratto o per qualsiasi altro motivo giuridico, in particolare la responsabilità per colpa lieve, danni indiretti e danni consequenziali. La limitazione di responsabilità per dolo o grave negligenza interessa inoltre i danni causati durante il trasporto del bene oggetto della fornitura del servizio nell'area del cantiere o durante le manovre di alaggio e/o calo in acqua, nonché danni causati da forza maggiore, alluvioni, fulmini, tempesta, incendio, effrazione o furto.

 

9.     Assicurazione

9.1.  Durante la ristrutturazione o la riparazione, l'opera e gli accessori da parte di Shiptec AG non sono assicurati contro furto, incendio e altri danni connessi alle condizioni atmosferiche. Si raccomanda al cliente di stipulare una copertura assicurativa idonea.

 

10.   Comunicazioni/comunicazioni elettroniche

10.1.         Fatte salve le formalità per la conclusione del contratto ai sensi del comma 1, le parti possono comunicare a vicenda mediante supporto elettronico per tutta la durata del contratto (ad esempio via e-mail o fax).

10.2.         Le parti sono consapevoli che il trasferimento elettronico dei dati non è sempre sicuro, esente da virus o errori, tempestivo, completo, corretto o affidabile. Ciascuna parte è responsabile affinché lo scambio elettronico avvenga nel modo più sicuro e privo di errori, e si impegna a implementare tutte le precauzioni del caso, conformemente agli attuali standard tecnologici. Qualora siano applicabili precauzioni di sicurezza (ad esempio protezione con password, crittografia), queste devono essere espressamente annotate nel contratto.

 10.3.         Fin dove consentito dalla legge, Shiptec AG declina ogni responsabilità per danni derivati in relazione alle comunicazioni elettroniche.

 

11.   Diritti di proprietà, godimento, riservatezza e non divulgazione

11.1.         Tutti i diritti di proprietà per i servizi di Shiptec AG, nonché il know-how sviluppato o utilizzato rimangono a Shiptec AG. Shiptec AG può continuare a sviluppare idee, concetti, progetti e altro e per utilizzarli per altri scopi.

11.2.         Il cliente non deve utilizzare progetti, report, prodotti e altri ri­sultati di lavoro di Shiptec AG senza la sua autorizzazione preliminare, per altri scopi o per trasmetterli e renderli accessibili a terzi. Shiptec AG declina ogni responsabilità per danni derivanti da uso improprio o dalla divulgazione dei risultati del lavoro.

11.3.         Il cliente è tenuto a risarcire Shiptec AG per danni subiti a causa di una violazione del contratto o da una modifica dei risultati dell'opera o a causa di pretese di terzi in relazione al contratto.

11.4.        Le parti trattano con riservatezza, durante e dopo la conclusione del contratto, tutte le informazioni di cui vengano a conoscenza nell'ambito del contratto e che non sono generalmente note (ad esempio segreti commerciali, informazioni personali, know-how).  Questo include informazioni sull'altra parte, nonché informazioni ricevute dall'altra parte. Rimane ammessa la divulgazione per l'adempimento degli obblighi legali, giudiziari o amministrativi nonché per la tutela degli interessi nei confronti di assicuratori e consulenti legali. Inoltre, Shiptec AG può divulgare a terzi informazioni che designano la partecipazione di Shiptec AG alla fornitura dei servizi, nonché la promozione dei servizi forniti, nella forma d'uso nel settore e a scopo di riferimento.

 

12.   Disposizioni finali

12.1.         Il contratto sottostante ai presenti Termini e condizioni e i rispettivi diritti e obblighi che ne derivano non possono essere ceduti o trasferiti a terzi senza previo consenso scritto dell'altra parte contraente. È escluso il trasferimento di diritti e obblighi derivanti dal contratto a un terzo che rilevi l'intera attività di una parte o parte di essa.

12.2.         Qualora singole parti del contratto stipulato con il cliente o dei presenti Termini e condizioni siano in contrasto tra di loro o perdano efficacia, ciò non pregiudica la validità delle restanti disposizioni. In questo caso le parti contraenti conformano il contratto in modo tale da ottenere quanto più possibile lo scopo originariamente perseguito.

12.3.         Il contratto è disciplinato esclusivamente dal diritto svizzero, con esclusione della Convenzione sulla vendita internazionale di beni.

12.4.         Unici fori competenti per tutte le controversie derivanti dal presente contratto sono i tribunali di Lucerna, in Svizzera, fatta salva la competenza esclusiva di un altro tribunale in forza di disposizioni giuridiche imperative.